fbpx

E-Mail: info@parisimario.com

095 938811

Cremazione: Come avviene?

Fasi della Cremazione

Forno Crematorio

Processo di Cremazione

Incenerimento Feretro

Polverizzazione

Trasferimento in Urna

Dispersione delle Ceneri

Forno Crematorio

forno-crematorio

La cremazione avviene all’interno di un forno crematorio, dotato di un’apertura centrale rotonda o rettangolare e suddiviso in due parti sovrapposte, separate da una griglia. Il feretro viene introdotto nella parte superiore del forno facendolo scorrere su dei binari metallici. 

La temperatura del forno può raggiungere i 1.000 C°.
Grazie ad un sistema di ventilazione che immettendo aria ed ossiggeno alimenta la combustione, la temperatura si mantiene costantemente elevata.

Processo di Cremazione

cremazione-tempo

Il processo di cremazione del defunto può avvenire attraverso due modalità:

  1. arroventamento delle pareti del forno attraverso resistenze elettriche o bruciatori a gas;
  2. per fiamma diretta.

L’intero processo di cremazione ha una durata variabile che può raggiungere le due/tre ore.

Incenerimento Feretro

incenerimento-feretro

Nel forno crematorio avviene la combustione del feretro e del corpo; le componenti organiche vaporizzano; le ossa calcificate dal calore, insieme alle ceneri, cadono nella parte inferiore del forno, dove vengono lasciati raffreddare. 

Un operatore, aiutandosi con dei magneti, avrà cura di rimuovere eventuali oggetti metallici rimasti, come ad esempio viti del feretro, protesi, apparecchi dentali, viti chirurgiche del defunto.

Un sistema di scarico espelle i gas prodotti, eliminando gli odori.

Polverizzazione

cremazione-polverizzazione

L’ultima fase del processo di cremazione consiste nel polverizzare ulteriormente, attraverso un macchinario, il Cremulator, ceneri e resti derivanti dalla fase precedente fino al raggiungimento di una consistenza omogenea.

Trasferimento in Urna

cremazione-urna-ceneri

Le ceneri polverizzate vengono raccolte in un’urna cineraria che verrà affidata ai parenti del defunto.

L’urna secondo la legge sulla cremazione, la Legge n. 130 del 30 Marzo 2001 – art. 3 comma 1 lett., può essere conservata al cimitero o in casa (contrariamente a quanto previsto dalla Chiesa Cattolica).

Dispersione delle Ceneri

cremazione-e-religione-cattolica

Secondo la legge sulla cremazione, la dispersione delle ceneri può avvenire nei cimiteri, in natura, in aree private, in mare, nei laghi e nei fiumi.

Tuttavia, la dispersione delle ceneri nell’aria, in terra o in acqua non è ammessa dalla Chiesa Cattolica.

 

Qui trovi maggiori informazioni sulla dispersione delle ceneri secondo la Chiesa Cattolica.

Richiedi maggiori informazioni o un preventivo sulla Cremazione

Compila il form sottostante, uno dei nostri consulenti risponderà entro poche ore a tutte le tue domande.

Tutti i campi sono obbligatori