fbpx

L’impresa Parisi Mario Servizi Funebri è stata fondata nel 1954 da Mario Parisi, oggi storico imprenditore giarrese.
Mario, dalle spiccate doti imprenditoriali, portato per le sfide, e con una forte leadership, è diventato un modello di riferimento per la famiglia, per molti imprenditori locali e per i suoi impiegati.

MARIO PARISI NEGLI ANNI DELLA SUA ADOLESCENZA

Da giovane, era un commerciante di cavalli, attività che svolgeva insieme al padre. Questi cavalli venivano sapientemente acquistati presso la prestigiosa fiera di settore di Verona, tutt’oggi esistente. All’epoca gli affari si concludevano con una stretta di mano senza nulla di scritto. La parola valeva più di un contratto firmato, come avviene al giorno d’oggi.

Mario Parisi insieme ad un amico.

Alcuni fortunati, con qualche anno in più, ricorderanno sicuramente lo spettacolo di 100/120 cavalli che da Verona arrivavano in treno alla stazione di Jonia (l’attuale stazione di Giarre-Riposto) e da lì risalivano tutto il corso Italia, la via Garibaldi e sino alla via Firenze a Macchia di Giarre, dove c’erano le stalle.

La maggior parte di questi cavalli erano già commissionati e quindi venduti ai più importanti commercianti della provincia di Catania. Infatti, all’epoca, i trasporti si basavano per la maggior parte su questo bellissimo animale.

Mario, oltre a essere un commerciante, aveva una passione: quella di cavalcare.
Il suo carattere, un pò matto, un pò incline al rischio e all’adrenalina, qualità determinanti anche nella sua carriera imprenditoriale, lo portavano frequentemente a scegliere i cavalli più performanti, più “nervosetti”.
Impiegava il tempo libero facendo velocissime cavalcate, anche senza sella! Solo redini, quasi da non credere.

Mario Parisi a cavallo.

Spesso racconta oggi, ai suoi figli e nipoti, di qualche spettacolare caduta dovuta ad arresti improvvisi di questi indomiti cavalli.
Vicino alla stalla di Mario e del padre, abitava una ragazzina di 11 anni, Grazia, che ammirava questo ragazzo lanciato a cavallo nelle sue scorribande.
Questa ragazzina divenne qualche anno dopo la moglie di Mario e la madre dei suoi figli Mariella e Nuccio.

Graziella, negli anni, diventò una lungimirante imprenditrice, completando le qualità e le doti di Mario.

MARIO PARISI DIVENTA UN UOMO: IL BUSINESS DEI SERVIZI FUNEBRI

Era il 1944 quando il padre di Mario, ricevette da due suoi conoscenti la proposta di costituire una società per avviare un’impresa funebre, e così fu.
L’impresa, dopo diversi anni di lavoro e di successi, affrontò dei problemi tipici quando si parla di società: una crisi interna tra i soci. Diverse erano infatti le linee imprenditoriali, le decisioni e le visioni sul futuro.
La società arrivò perfino ad essere commissariata e venne nominato un curatore che vigilava sulle attività operative e amministrative.
In questi stessi anni, il padre di Mario si ammalò di un male incurabile, che per lui fu fatale in pochi mesi.
Mario, molto legato affettivamente al padre, visse dei mesi di dolore e di disorientamento, normali per un giovanotto che si trovava improvvisamente in prima linea.
I soci dell’impresa funebre videro un’opportunità nella morte del padre di Mario, immaginando quest’ultimo uno sprovveduto, facile da scalzare. I conti però, per loro, non tornarono. Quel giovane ingenuo divenne uomo dall’oggi al domani.
Emersero in lui le qualità chiave del suo successo: la tenacia, il coraggio, l’attitudine commerciale e la sua empatia con la gente.
Quegli anni furono caratterizzati da ulteriori dispute acerrime tra Mario e gli altri due soci del padre. Alla fine questi ultimi decisero di uscire dalla società e abbandonarono definitivamente il settore funebre.
Era il 1954, fu così che nacque “Parisi Mario Servizi Funebri”.

Da allora l’impresa ha prestato servizio 24 ore tutti i giorni dell’anno in tutta la provincia di Catania.

Nel 1974 erano 19 i comuni in cui l’impresa era appaltatrice per tutti i servizi funebri.
La politica aziendale è stata sempre quella di mantenere la parola data, cercando di rispettare sempre le aspettative e il dolore delle famiglie.

Mario Parisi

IL CAMBIO GENERAZIONALE: ENTRA IN AZIENDA NUCCIO

Mario, come già accennato, ha due figli: Mariella e Sebastiano. Quest’ultimo, il figlio più piccolo, per gli amici “Nuccio”, sin da piccolo ha ammirato e assimilato i principi basilari del padre Mario: determinazione, ambizione, leadership, audacia, rischio e rispetto della parola data.

Nel 1991 fa il suo ingresso nell’impresa, come socio del padre Mario.

È la classica storia della storica impresa familiare che passa dal padre al figlio. La storia ci insegna che statisticamente quando l’impresa di famiglia passa ai figli, questi, per svariati motivi, sono portati a vanificare quanto costruito dalla famiglia con anni di duro lavoro e sacrificio.

Ma non è stato questo il caso.
Nuccio, oltre agli studi universitari e alla formazione sul campo, ha assimilato i principi e valori del padre, facendone tesoro, ma soprattutto ha apportato una serie di innovazioni.

Per esempio introducendo nell’impresa nuovi servizi che coprissero ogni esigenza dei dolenti, assistenza sulle pratiche prima e post mortem, aggiunta comparto cimiteriale di marmi, bronzi e procellane.

Il piano strategico di Nuccio ha previsto anche la costituzione di una onlus, “Ambulanze Aurora” e di una farmasanitaria, “Biofarma srl”.

La prima, aveva l’obiettivo di rendere più professionale possibile l’intervento di primo soccorso, dando alle famiglie l’opportunità di usufruire di un servizio affidabile, professionale e di qualità, uscendo dalle grinfie dello sciacallaggio imperante negli ospedali.
Ancora non esisteva, infatti, il servizio pubblico del 118 e si assisteva al recupero dei pazienti senza nessuna accortezza professionale.

In Ambulanze Aurora vi sono sempre stati solo autisti con corso di primo soccorso e due infermieri per ogni equipaggio.

Biofarma, invece, è nata come impresa di vendita e noleggio di presidi sanitari e ortopedici quali letti, sedie e decine di altri articoli sanitari.

Biofarma srl, oggi, con i presidi a noleggio copre tutte le esigenze del paziente a domicilio.

Altra innovazione di Nuccio è stata la promozione sul web: creazione di siti aziendali professionali, diversi e più dinamici rispetto ai principali competitor nazionali. Profili social curati, trasparenza assoluta nei prezzi dei servizi funebri.

PARISI MARIO: ETICA E PROBLEMI SOCIALI

L’impresa, nel corso degli anni, come la maggior parte delle attività autome, è stata vittima del male più radicato nel nostro territorio: la mafia.

Negli anni in cui “Cosa Nostra” veniva combattuta da magistrati come Falcone e Borsellino che per questa causa venivano assassinati, l’impresa Parisi Mario è stata vittima di ripetuti attentati estortivi, ma è riuscita a reggere, con il sostegno delle forze dell’ordine, ai tentativi di intimidazione, per ottenere il “pizzo”.

Esplosivi davanti casa, con pezzi di cemento che volavano fino al viale Libertà, per cinquanta metri, incendi in immobili di proprietà della famiglia, pistolettate al portone dell’abitazione, dove vivevano due ragazzi ancora piccoli.
La linea della famiglia è stata irremovibile: non cedere mai, non cercare mai “l’amico”. Allora non c’erano i fondi antimafia, i danni erano sostenuti economicamente in autonomia e si viveva in questo clima di terrore.

AL GIORNO D’OGGI

Oggi, Mario non ha ancora abbandonato l’azienda, ma dedica parte del proprio tempo a fare il nonno dei suoi quattro nipoti, che lo adorano. E, spesso, osserva e ammira con orgoglio suo figlio, proprio come quest’ultimo faceva con lui quando era un bambino: il timone della sua Azienda è fermamente nelle mani di un brillante e moderno imprenditore.

Oggi, l’Impresa Parisi Mario Servizi Funebri sta imponendo uno standard, prima degli altri, come sempre: la trasparenza sui prezzi e i servizi forniti.
I prezzi sono visibili a tutti sul sito e su un blog viene spiegato da cosa sia determinato il prezzo delle tre fasce di servizio.
Oggi la scelta da parte dell’utente è quasi sempre ideologica, cioè non legata alla capacità di spesa o ad aspetti affettivi ma, semplicemente, alla propria visione della cerimonia funebre.

Mario e Nuccio Parisi nel 2019

IL PERSONALE: UN PUNTO DI FORZA

L’impresa ha sempre creato posti di lavoro, oggi l’organizzazione conta su molti dipendenti stabili, attentamente selezionati e formati per garantire professionalità e attenzione alle famiglie che si rivolgono a noi.

La Parisi Mario Servizi Funebri continua a scrivere la propria storia cercando di migliorare sempre l’offerta e valutando progetti nuovi che ci si augura di realizzare.